Come identificare i contenuti AI?

Pubblicato da
Su
ANNUNCI

Eccoci di nuovo qui! Parliamo di Contenuto AI. A questo punto, nel 2024, l'intelligenza artificiale non è più un concetto futuristico. È ormai una realtà pura e tangibile. Spaventa molti perché credono di rimanere senza lavoro; altri la usano indiscriminatamente e pochi sanno come sfruttarla.

Possiamo fare un'infinità di cose preziose con essa, ma quando ne abusiamo, iniziamo a subire decadimento e involuzione. A cosa non ci riferiamo? Rimanete! Ve lo diremo poco a poco. Inoltre, vi illustriamo come utilizzare l'IA e rilevare quando gli altri lo usano.

Che cos'è il contenuto AI?

ANNUNCI

Vi è mai capitato di voler sapere se un testo che avete letto, ad esempio, è un contenuto AI. Spesso lo usano per cavarsela, dando informazioni sbagliate o semplicemente uccidendo la valore del buon lavoro. È possibile trovarlo in testi, foto, video, ecc.

Non dimenticate che questo argomento è in continua evoluzione. Con il progredire della tecnologia, alcune caratteristiche che ci dicono che non è stato un essere umano a farlo potrebbero diventare meno affidabili. A loro volta, potrebbero emergere nuovi modi per rilevarlo. Pertanto, affronteremo la questione con una mente aperta, un atteggiamento obiettivo e un apprendimento continuo.

Analizziamo il linguaggio naturale

Uno dei principali indicatori che gli algoritmi hanno generato un testo è l'analisi del linguaggio naturale. Questi sistemi, benché avanzati, hanno ancora bisogno di aiuto per catturare appieno le sottigliezze e i sfumature del nostro linguaggio di esseri umani. Date un'occhiata a questi indizi che possono aiutarvi a identificare chi ha scritto il testo:

Ripetizione del modello

Spesso ripetono modelli linguistici o frasi specifiche; le parole semplici sono solitamente ridondanti. Se un testo utilizza ripetutamente le stesse strutture grammaticali o espressioni idiomatiche, potrebbe indicare che è stato generato da una macchina.

Mancanza di coerenza

Non è una caratteristica molto comune; forse lo era all'inizio, ma è già diventata sufficientemente sofisticata. In generale, è coerente. Tuttavia, a volte può presentare incongruenze o salti bruschi nel flusso logico. Se si nota che un testo sembra deviare dal suo filo narrativo o presenta transizioni brusche, si può sospettare.

Linguaggio generico o impersonale

Non è piacevole se vogliamo godere di una lettura adeguata, fluida e coinvolgente. Spesso tende a produrre testi con un linguaggio più generico o impersonale. In questo contesto, mancano la personalità e lo stile distintivo che solo gli esseri umani possono dare alla loro scrittura.

Errori grammaticali o semantici

Non è molto comune e non è un segno che si possa usare per dire che si tratta di un testo fatto da una macchina. Dipende molto dalle conoscenze di chi scrive.

È possibile utilizzarlo insieme ad altri spunti. Questi errori possono verificarsi quando il sistema è molto saturo, mal progettato o presenta un errore algoritmico in quel momento. In questo modo, possono ancora commettere errori sottili o usare male parole o frasi da un punto di vista semantico.

Immagini in pochi secondi

Non si tratta solo di testi. Viene utilizzato anche per generare immagini. Il risultato può essere realistico, complesso o veramente mediocre, a seconda del nostro modello di rete neurale artificiale.

Dettagli sfocati o incoerenti

Le immagini possono presentare dettagli sfocati o incoerenti, in particolare nelle aree complesse o altamente strutturate. Se si notano aree dell'immagine che sembrano sfocate o che presentano strani artefatti visivi, questo è un indizio.

Ad esempio, questa intelligenza ha gravi problemi con le illustrazioni di mani e piedi. L'80% di queste immagini presenta queste parti complesse in modo molto scadente.

Dov'è finita la coerenza semantica?

Spesso genera opere belle e stimolanti. Ma a volte, catturare la coerenza semantica di una scena può essere difficile. Vedete elementi o oggetti che non hanno senso nel contesto dell'immagine? È un altro segno a cui prestare attenzione.

Eccessiva simmetria o schemi ripetitivi

Riteniamo che sia il più grande problema di "ridondanza" e "ripetizione", e di solito lo troviamo nei contenuti AI 95% del tempo. Notate aree dell'immagine con un'eccessiva simmetria o schemi che si ripetono in modo innaturale? Può darsi che il pittore usi i numeri al posto del pennello.

Artefatti o disturbi

Alcune immagini possono presentare artefatti visivi o disturbi digitali che non si riscontrano tipicamente nelle immagini catturate da fotocamere tradizionali. Tuttavia, come per i testi, questi indicatori non sono definitivi e possono diventare meno affidabili con il progredire della tecnologia.

Strumenti per rilevare se è stato un umano a farlo

Abbiamo condiviso gli indicatori manuali di cui sopra. Tuttavia, strumenti digitali automatizzati "plus algoritmi può aiutarvi a capire se è stato un umano a farlo.

Esistono algoritmi di apprendimento automatico, riconoscimento del linguaggio naturale e analisi delle immagini per identificare se l'autore è un altro tipo di algoritmo. Può essere ironico, no? Non è un male; è la tecnologia.

Questi strumenti possono aiutare ad analizzare in modo rapido ed efficiente. Tuttavia, non bisogna farsi ossessionare. Non sono infallibili e possono produrre falsi positivi o negativi: lavorate in base alle probabilità dei risultati che ottenete.

Considerazioni etiche e legali sui contenuti dell'IA

Approfondiamo un po' la questione legale. Qui sorgono considerazioni eccellenti e fondamentali sui contenuti generati dall'intelligenza artificiale. Alcune questioni da tenere a mente:

  • Copyright e proprietà intellettuale. Se il contenuto è stato generato in questo modo, chi detiene il copyright? Chi offre questi servizi lascia il contenuto generato senza copyright. Pertanto, i diritti sarebbero detenuti da chi conserva ciò che è stato prodotto.
  • Trasparenza e divulgazione. È in corso un dibattito sull'opportunità di identificare i contenuti prodotti come tali, soprattutto in contesti in cui potrebbero essere fuorvianti o ingannevoli. Questo perché questo tipo di intelligenza può soffrire di "allucinazioni" e inventare informazioni che, per quanto belle possano sembrare, sono false.
  • Pregiudizi e discriminazioni. Possono riflettere i pregiudizi e i preconcetti presenti nei dati con cui sono stati addestrati. Possono portare a risultati discriminatori o culturalmente o socialmente insensibili.
  • Privacy & Security. Non consigliamo di pubblicare informazioni personali, perché non è chiaro dove vadano a finire.

Questi aspetti sono complessi e astratti e non hanno risposte semplici, e meritano una consegna dedicata solo alla loro discussione. Con il progredire della tecnologia, sarà necessario un dibattito e una regolamentazione adeguata per garantirne un uso etico e responsabile.

Perché gli strumenti di rilevamento dei contenuti AI non sono infallibili?

Affronteremo in modo ampio la complessa questione l'integrità di un rivelatore e perché non bisogna farsi ossessionare. Questi strumenti possono commettere errori.

Ciò è dovuto, in gran parte, alla complessità intrinseca del linguaggio umano. Inoltre, si basa su modelli specifici che colgono solo alcune delle sottigliezze e delle sfumature dell'espressione umana.

Stili tra scrittori e creatori

Una delle sfide principali è che lo stile di scrittura e il livello di conoscenza di una persona possono variare. Alcuni scrittori o creatori di contenuti hanno uno stile più curato e raffinato, mentre altri possono avere un approccio più informale o colloquiale.

- Questa variabilità può rendere più difficile distinguere tra ciò che è stato prodotto da una macchina e ciò che è stato creato dall'uomo.

- Di solito le persone non si esprimono in frasi brevi e strutturate in modo specifico.

- Il nostro linguaggio è spesso più fluido e naturale, con frasi più lunghe, espressioni idiomatiche e strutture grammaticali complesse. Ciò rappresenta una sfida per gli algoritmi di rilevamento che si basano principalmente su modelli testuali piuttosto che sul contesto più ampio del contenuto.

Per esempio, cosa succede se lo stile di scrittura o la lunghezza delle frasi non corrispondono agli schemi che il rilevatore si aspetta? Si può dire che è fatto da una macchina quando è fatto da una persona. Riuscite a capire che è piuttosto astratto?

Quindi non posso fidarmi?

Ciò non significa che si debba rinunciare alla fiducia in questo software. Al contrario, nonostante i loro limiti, sono preziosi strumenti per l'identificazione di testi rari.

Allo stesso modo, servono come prima linea di difesa contro un'opera senza un autore in carne e ossa alle spalle. L'importante è capire i propri punti di forza e di debolezza. E lavorare sulle probabilità senza ossessionarsi con una percentuale specifica.

Dovremmo usare la tecnologia per creare?

Questa domanda risuona in molti e tocca molti perché le Chat GPT e altri servizi simili appaiono ovunque ci si giri. Non esiste una risposta semplice, poiché comporta sia opportunità che rischi che dobbiamo considerare attentamente.

In primo luogo, è essenziale riconoscere che queste macchine possono essere strumenti potenti che rendono molti lavori più veloci e più facili. Ad esempio, possono aiutare a generare bozze iniziali, a fare ricerche preliminari (necessarie) e a suggerire idee o approcci. Possono anche aiutare nel processo di ispirazione e fornire una bozza che può essere perfezionata in seguito.

In questo senso, può servire come un assistente che accelera i nostri tempi, non che ci sostituisce. È un timore comprensibile, ma è difficile che uno di questi assistenti possa avere la capacità astrattiva della mente umana.

Riuscite a immaginare un romanzo come "Prince Lestat" di Anne Rice scritto da una macchina? Sarebbe una produzione più "vuota" o impersonale, priva della profondità, dell'emozione e della prospettiva unica che gli esseri umani possono offrire.

Non inorridite

Inorridire o temere troppo queste cose è controproducente. La tecnologia si evolve continuamente e, anziché opporle resistenza, dovremmo cercare il modo di sfruttarne il potenziale in modo responsabile ed etico. La chiave è trovare il giusto equilibrio.

  • L'errore sta nel fidarsi di un algoritmo che genera contenuti senza la supervisione o la revisione umana.
  • Un approccio più saggio sarebbe quello di utilizzarlo come strumento di supporto. Ma sempre con l'intervento e il giudizio di qualcuno che possa verificare la qualità, la rilevanza e il valore dei contenuti.

Dopo aver letto tutto questo, quali sono le vostre conclusioni? Come avete visto, individuare l'autore non è solo una questione tecnica, ma anche un imperativo etico e sociale. Inoltre, richiede un approccio sfaccettato a tutti gli elementi che abbiamo menzionato sopra.

Possiamo sfruttare il pieno potenziale della tecnologia solo proteggendo i valori fondamentali della creatività umana, della proprietà intellettuale e dell'integrità delle informazioni.

Ci auguriamo che queste informazioni vi abbiano fornito una prospettiva nuova o più ampia. E, naturalmente, che abbiate trovato una soluzione a ciò che stavate cercando. Ricordatevi di leggere altri articoli sul blog Insiderbits per avere tutte le notizie.

ANNUNCI

Per saperne di più in Come fare

Come risolvere il problema della mancata visualizzazione delle immagini in Chrome

Come risolvere il problema della mancata visualizzazione delle immagini in Chrome

In effetti, può capitare che le immagini non vengano visualizzate in Chrome. Ci sono delle soluzioni semplici e pratiche...

Per saperne di più →
Come candidarsi alle offerte di lavoro Amazon

Come candidarsi alle offerte di lavoro Amazon

Candidarsi alle offerte di lavoro di Amazon è qualcosa di perfettamente fattibile. E anche se il processo comporta un sacco di...

Per saperne di più →
Come riprodurre la musica di Twitch senza violare il copyright

Come riprodurre la musica di Twitch senza violare il copyright

Supponiamo che vogliate giocare a Twitch Music legittimamente, ma che dobbiate imparare a...

Per saperne di più →
Come controllare l'utilizzo dei dati su Android

Come controllare l'utilizzo dei dati su Android

Essere consapevoli dell'utilizzo dei dati su Android è necessario al giorno d'oggi. Vi aiuterà a identificare...

Per saperne di più →